Ultima modifica: 15 novembre 2016

Inclusione (BES)

Con la sigla B.E.S. si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati non obbligatoriamente supportati da una diagnosi medica e/o psicologica, ma comunque riferiti a situazioni di difficoltà tali da far prefigurare un intervento mirato, personalizzato. Il panorama dei bisogni è molto ampio, non si riferisce solo a cause specifiche, la loro natura non è stabile nel tempo poiché possono venire meno o essere superati. Si può trattare di svantaggio sociale e culturale, di disturbi specifici di apprendimento e/o evolutivi specifici, di difficoltà derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana perché appartenenti a culture diverse. Le linee di intervento vengono declinate in ordine alle diverse tipologie. L’insieme dei provvedimenti adottati chiarisce come la presa in carico dei BES debba essere al centro dell’attenzione e dello sforzo congiunto della scuola e della famiglia.

IL PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO (PDP). Un percorso individualizzato e personalizzato costituisce lo strumento privilegiato con cui le difficoltà di apprendimento connesse ai BES possono essere affrontate dalla scuola attraverso la messa a punto di un Piano Didattico Personalizzato. Questo ha lo scopo di definire, monitorare e documentare le strategie di intervento più idonee e i criteri di valutazione degli apprendimenti. Il PDP è lo strumento in cui si potranno includere progettazioni didattico-educative calibrate sui livelli minimi attesi per le competenze in uscita, da parte dei docenti, sia nelle attività individuali che collegiali. Non va comunque dimenticato che la personalizzazione viene realizzata  attraverso una mediazione educativa equilibrata su cui la professionalità docente, nella dimensioni richiamate ha acquisito grandi capacità ed esperienze. Anche gli interventi sui BES vanno riportati alla specificità del contesto scolastico.

IL RUOLO DEL CONSIGLIO DI CLASSE. Per i compiti generali in relazione agli alunni con Bisogni Educativi Speciali il consiglio di classe è responsabile nella totalità del processo di integrazione di ciascun alunno, compie per cui tutte le azoni che la favoriscano. Il consiglio inoltre: – collabora alla stesura della documentazione specifica (PDF – PEI); – attua gli interventi previsti e ne verifica gli esiti; è responsabile esclusivo degli interventi didattici e della valutazione dell’alunno. In tale ambito individua gli alunni con DSA e con altri disturbi evolutivi specifici o in situazione di svantaggio sulla base delle prove e delle osservazioni sistematiche. In caso di difficoltà nel percorso scolastico dell’alunno che possono essere riconducibili a disturbi evolutivi specifici, informa la famiglia, prende, in esame la documentazione clinica e/o la certificazione presentata dalla famiglia; valuta la necessità di un PDP per l’alunno e predispone i necessari interventi in caso di mancata presentazione della certificazione clinica il Consiglio motiva opportunamente le decisioni assunte sulla base di considerazioni pedagogiche e didattiche.

LA FAMIGLIA. La norma dell’art 12 comma 5 Legge 104/92 stabilisce che le famiglie hanno diritto di partecipare alla formulazione e verifica del profilo dinamico funzionale e del PEI. Esse hanno inoltre diritto a consultare la documentazione relativa al processo di integrazione. Le famiglie degli alunni con BES verranno coinvolte direttamente nel processo educativo affinché, in accordo con le figure scolastiche preposte, vengano predisposte e usate le strumentazioni necessarie per consentire agli alunni di seguire con profitto le attività scolastiche, in relazione alle specifiche necessità. Nello specifico la famiglia che si avvede delle difficoltà del proprio figlio: – può richiedere un colloquio con i docenti per un’osservazione specifica e sistematica; – richiede la/le visite al servizio sanitario (ASS); – consegna la diagnosi alla scuola; – collabora a individuare e condividere con i docenti le linee del percorso didattico individualizzato e personalizzato da seguire con l’applicazione di eventuali strategie dispensative e strumenti idonei; – formalizza con la scuola il patto educativo-formativo che preveda l’autorizzazione a tutti i Docenti del Consiglio di classe – nel rispetto della privacy e della riservatezza del caso – ad applicare ogni strumento compensativo e le strategie dispensative ritenute idonee, previste dalla normativa vigente, tenuto conto delle risorse disponibili; – sostiene emotivamente il figlio e lo coadiuva attivamente al lavoro scolastico; – verifica funzionalità ed utilità del materiale scolastico dello studente; – incoraggia e valorizza i traguardi raggiunti; – incoraggia l’acquisizione di un sempre maggiore grado di autonomia nei tempi di studio.

Consulta i seguenti documenti:

circolare-ministeriale-bes-06-03-2013
Titolo: circolare-ministeriale-bes-06-03-2013 (0 click)
Etichetta:
Filename: circolare-ministeriale-bes-06-03-2013.pdf
Dimensione: 91 KB
direttiva-ministeriale-bes-27-12-2012
Titolo: direttiva-ministeriale-bes-27-12-2012 (0 click)
Etichetta:
Filename: direttiva-ministeriale-bes-27-12-2012.pdf
Dimensione: 86 KB
linee-guida-miur-alunni-stranieri-20-02-2014
Titolo: linee-guida-miur-alunni-stranieri-20-02-2014 (0 click)
Etichetta:
Filename: linee-guida-alunni-stranieri-20-02-2014.pdf
Dimensione: 1 MB
linee-guida-miur-dsa-12-07-2011
Titolo: linee-guida-miur-dsa-12-07-2011 (0 click)
Etichetta:
Filename: linee-guida-miur-dsa-12-07-2011.pdf
Dimensione: 239 KB
modulo-dichiarazione-dei-genitori-di-rinuncia-al-pdp
Titolo: modulo-dichiarazione-dei-genitori-di-rinuncia-al-pdp (0 click)
Etichetta:
Filename: modulo-dichiarazione-dei-genitori-di-rinuncia-al-pdp.pdf
Dimensione: 466 KB




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi