Ultima modifica: 24 novembre 2017

Dirigenza

Dirigente scolastico

La Dirigente Scolastica è la Prof.ssa Maria Antonietta Biaggioli.

Riceve i sigg. genitori il Martedì e il Giovedì dalle ore 11.00 alle ore 13, su appuntamento.

Tel. 0761-754439

Funzioni

Il dirigente scolastico, inquadrato nella dirigenza dello stato (Area V della Dirigenza), è (decreto legislativo n. 165/01, art.25) “responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. In particolare il Dirigente Scolastico organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è il titolare delle relazioni sindacali”. Il Dirigente Scolastico ha ricevuto poteri sempre più ampi con l’autonomia scolastica concessa negli ultimi anni agli istituti scolastici, trasformandosi da “Preside-Burocrate“, funzionario inquadrato come personale direttivo del Ministero, in “Preside-Manager“, personale con qualifica dirigenziale.

.

Responsabilità

Il dirigente controlla le risorse finanziarie concesse dallo Stato alla scuola a lui affidata, e deve fare periodicamente resoconto del bilancio al Consiglio di Istituto. È sua la firma sotto ogni circolare o documento emesso dalla scuola, e di conseguenza è anche sua la responsabilità su ciò che i documenti dicono. In sostanza, col tempo sta avendo sempre più le funzioni di un normale dirigente d’azienda. Con il decreto 33/2013 il Dirigente è anche il responsabile della Trasparenza.

.

Incarichi aggiuntivi 

Ai Dirigenti scolastici spetta lo svolgimento di numerosi incarichi aggiuntivi quali la Presidenza delle commissioni giudicatrici degli esami di stato del primo e del secondo ciclo, la presidenza di commissioni di concorso a cattedre, la reggenza di ulteriori istituti scolastici, la direzione delle attività connesse all’educazione degli adulti, la direzione di corsi di formazione per il personale, e ogni altro incarico attribuito dall’amministrazione. Per i suddetti incarichi spettano al dirigente indennità aggiuntive.

.

Sicurezza sul Lavoro 

Il Dirigente Scolastico, in materia di sicurezza, assume il ruolo e i compiti che la legge assegna al datore del lavoro. Tuttavia non può intervenire direttamente, con interventi strutturali, sugli edifici, in quanto questi rimangono di competenza degli Enti Locali. Il Dirigente Scolastico è membro di diritto nel C.d.I. (Consiglio di Istituto) ed è il Presidente della Giunta Esecutiva  del Consiglio d’Istituto, del Collegio dei Docenti, Consigli di Classe, del comitato per la valutazione del servizio dei docenti.

 

Vicaria del D.S.: Prof.ssa Laura Scapecchi

Orario di ricevimento:

Lunedì ore 10.00 – 11.00

Martedì ore 11.00 – 13.00

Venerdì ore 11.00 – 12.00

 

Funzioni del primo collaboratore

  • Condividere e coordinare con il Dirigente Scolastico scelte educative e didattiche, programmate nel P.O.F.
  • rappresentare il Dirigente in riunioni esterne (ASL, Enti Locali, Comunità Montana, etc)
  • sostituire il Dirigente in caso di assenza (ferie o malattia)
  • sostituire il Dirigente in caso d’emergenza o di urgenza anche prendendo decisioni di una certa responsabilità.



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi